In uscita il nuovo libro di Pippo Gurrieri, “NO MUOS ora e sempre. i percorsi del movimento”

Comunicato Sicilia Punto L

E’ in uscita:

Pippo Gurrieri, “NO MUOS ora e sempre. i percorsi del movimento”. Collana Storia/Interventi n. 27, pagg. 88, euro 6. ISBN n.978-88-908946-0-2

 

Questo libro raccoglie i principali articoli apparsi sul mensile anarchico “Sicilia libertaria” a partire dal mese di maggio del 2012, quando un anno di iniziativa NO MUOS si consumava con una generosa ma mal riuscita tre giorni alla Sughereta di Niscemi, e ai nuclei iniziali di attivisti si aggregavano nuovi e consistenti gruppi provenienti da altre località, permettendo al movimento di progettare un salto di qualità nella sua azione e nella sua caratterizzazione politica.

L’autore, attivista NO MUOS, ma anche membro della redazione di “Sicilia libertaria”, ha sempre privilegiato un approccio antimilitarista, convinto più che mai che dalla militarizzazione in atto in Sicilia, e a Niscemi sin dal 1991, discendono i gravi problemi alla salute di migliaia di persone e i danni all’ambiente. In tema di organizzazione, la posizione sostenuta è stata rivolta a salvaguardare il carattere autonomo e di base del movimento, la sua conseguente opzione assembleare e orizzontale, e la metodologia dell’azione azione diretta.

Gli interventi pubblicati in questo volume sostengono questo tipo di scelte, e con questo filo conduttore documentano l’evoluzione della lotta al MUOS, con considerazioni, riflessioni, racconti che hanno seguito passo dopo passo il rapido sviluppo di un movimento che, sedici mesi dopo, è divenuto uno dei principali attori della conflittualità sociale nel Paese e un serio problema per le Forze Armate degli Stati Uniti d’America, riportando sul terreno dei fatti la speranza che le lotte si possano anche vincere, ma che l’averle portate avanti in un certo modo e sino in fondo, è già, di per sé, una vittoria.

Per richieste uguali o superiori alle 5 copie, sconto del 40%. Versamenti sul ccp n. 10167971 intestato a Giuseppe Gurrieri – Ragusa, specificando la causale. Email: [email protected]

Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.