Archivi categoria: Editoriale

I diritti e i beccamorti

Renzusconi spinge sull’acceleratore delle riforme, benedetto da CEI e Confindustria, con un po’ di teatro da parte di CGIL e UIL e il sostegno della CISL. La parola “riforma” da anni viene spacciata come atto legislativo che apporta migliorie all’esistente; … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su I diritti e i beccamorti

Oltre la logica degli Stati

Proviamo a riflettere su ciò che sta accadendo in varie aree del Mondo, in particolare nel Nord e Centro Africa, nel Medio Oriente e in Asia. Le lotte di liberazione nazionale sono un ricordo del passato; la loro storia ci … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Oltre la logica degli Stati

Una vertenza sulla libertà

Purtroppo è andata male ai mondiali di calcio; male per il governo, cui è venuta a mancare una ghiotta occasione per confezionare un bel pacchetto di provvedimenti fiscali senza che il popolo-tifoso gli desse troppa importanza; il nazionalismo cretino avrebbe … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Una vertenza sulla libertà

La centralità di Niscemi

Avevamo definito già alcuni anni fa l’installazione del MUOS, per la sua portata strategica e per l’impennata che veniva a subire la militarizzazione della Sicilia, come il fatto nuovo che cambiava gli scenari dell’impegno politico-sociale, costituendo il perno di una … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su La centralità di Niscemi

Con tenacia e volontà

Mentre da Roma il presidente Napolitano, nel discorso di commemorazione del 25 aprile, poneva il suo alt al taglio delle spese militari, dichiarava che i 2 marò assassini bloccati in India “fanno onore all’Italia” e metteva in guardia da “vecchie … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Con tenacia e volontà

Lavoro zero

Ogni anno Primo Maggio la “festa dei lavoratori” va trasformandosi in “la festa ai lavoratori”, e la demolizione di conquiste e garanzie va avanti inesorabile, lasciandosi dietro una scia di precarietà, di subalternità, di sfruttamento.Matteo Renzi non poteva essere da … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Lavoro zero

Nulla di nuovo

Cosa cambia con Renzi alla guida del governo? Non è una domanda adatta agli anarchici, che vedono nei governanti “coloro che hanno la facoltà, in grado più o meno elevato, di servirsi della forza sociale, cioè della forza fisica, intellettuale … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Nulla di nuovo

Ripartire da Lampedusa

Nei giorni 31 gennaio e 1 e 2 febbraio Lampedusa è stata teatro della conferenza tra organizzazioni, associazioni, comitati e gruppi italiani e internazionali, che si occupano di immigrazione; scopo dell’iniziativa era – come abbiamo scritto sullo scorso numero – … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su Ripartire da Lampedusa

2014

Tempo di auguri, ma più che altro, tempo di ipocrisia. L’inizio di un nuovo anno è l’occasione per fare dei bilanci, e mai come ora il bilancio per milioni di persone è drammatico. La crisi economica, di cui si annuncia … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Commenti disabilitati su 2014

Dimostrare ostilità

I lavori di completamento del MUOS hanno subito una vistosa accelerazione; nei prossimi mesi cercheranno di montare le parabole e di iniziare le prove tecniche. Il sistema sarebbe dovuto entrare in funzione nel 2015; è probabile che questa data slitterà … Continua a leggere

Pubblicato in Editoriale | Contrassegnato , | Commenti disabilitati su Dimostrare ostilità